Ray Ban Sunglasses Dealers In India

He indulges in no speculation as to what was going on within the heart and soul and mind of this peculiar man. If there is anything lacking in The War Years, it is the presence of two men of the prairie years, Joshua Speed and William H. Herndon, who saw more deeply into Lincoln than did any others who ever knew him.

Il mood è estremamente casual e rilassato, giocato sui toni del grigio, sabbia, pietra e bianco; cromie che sarà un vero piacere portare sulla pelle abbronzata. Il lookbook si chiude con un outfit total black, sicuramente non adatto da portare sotto il sole, ma very Kris Van Asschéen. Sembra che il messaggio nascosto (e nemmeno più di tanto) tra gli indumenti proposti dal colosso spagnolo nel lookbook del mese sia quello di dare il via libera agli spunti ‘summertime’: Blazer in lino? Presente. Cappello di paglia? Presente. Sandali? Ci sono. Il mood è estremamente casual e rilassato, giocato sui toni del grigio, sabbia, pietra e bianco; cromie che sarà un vero piacere portare sulla pelle abbronzata.

La teoria della finestra rotta, dicevamo, ispirazione non casuale che viene direttamente dai dialoghi che si ascoltavano fuori dall video: si, perché fin dove riusciva ad arrivare il grandangolo della telecamera dello streaming, l missione era ballare e rendersi visibili. Il pubblico interessante perché eterogeneo, di quelli che si colloca tra il sociologo improvvisato che parlava, appunto, di coda lunga di Anderson e il classico figlio di papà napoletano, tra l del clubbing, invisibile in sala a causa del look total black, e il trans in cerca di un palcoscenico su cui mettere in mostra i propri eccessi. Bell bella gente, faccio cose vedo gente, sembrava non mancar nulla, se non alcuni dei concetti fondamentali alla base dell Boiler Room, che riassumerò con la parola la selezione dei partecipanti poco aveva a che fare con il solito sorteggio random, tipico dell secret all la location, trita e ritrita per gli amanti del genere, che ha fatto del nata vot o Duel il topic della serata.

Una cartina che vola dal finestrino, lo sguardo che vaga alla ricerca di qualcosa ed è chiaro che Sang woo sia un sognatore. E forse è scritto che il destino segua il suo corso e lo porti alle delizie e alle sevizie d’amore, con la stessa naturalezza consequenziale con cui le stagioni si succedono una all’altra o il vento soffia fra i bambù. E se il successivo film di Hur Jin ho, April Snow, ci insegna che le stagioni possono fungere da catalizzatore per un amore inesploso, allo stesso modo possono anche rappresentarne un punto di svolta in negativo.

Leave a comment