Come costruire la muscolatura con le Kettlebells

Quando si cerca un modo per migliorare la nostra muscolatura, il kettlebell potrebbe essere la soluzione migliore. Che cos’è esattamente un kettlebell? Fondamentalmente si tratta essenzialmente di un tipo di manubrio di ferro o acciaio con una catena o una corda attaccata all’impugnatura alla testa. È comunemente usato per fare molti tipi diversi di esercizi, come i movimenti balistici che combinano flessibilità, forza e allenamento cardio. È possibile utilizzare il kettlebell per sollevare più peso di quanto si potrebbe fare con una sola mano. Gli allenamenti di kettlebell sono spesso fatti in varie posizioni diverse per renderli ancora più efficaci. È anche possibile utilizzare una variante di una barra di spinta verso l’alto o una panca di declino per fare alcuni esercizi.

Probabilmente la parte più importante nell’uso di un kettlebell è quella di essere sicuri di sapere come usarlo correttamente, infatti si tratta comunque sempre di uno strumento di allenamento che può essere pericoloso se utilizzato in maniera scorretta nel tempo. Bisogna imparare a mantenere l’equilibrio mentre si fa oscillare il manubrio avanti e indietro, questo ci consente anche di migliorare proprio l’equilibrio stesso, il che è ottimale se si sta facendo una preparazione atletica per una serie di sport che prevedono un grande uso dell’equilibrio. Questo richiede una buona quantità di forza di base, che è ciò che la maggior parte delle persone non hanno spesso. Se siete seri sull’allenamento e siete anche intenzionati a rafforzare davvero i vostri muscoli, allora il kettlebell dovrebbe essere una parte del vostro arsenale di allenamento di sicuro, sia in palestra sia in casa..

Quando siete pronti per iniziare un allenamento con kettlebell, ci sono un paio di cose che dovete fare prima di tutto. Prima di tutto infatti bisogna essenzialmente trovare un buon peso, preferibilmente più leggero di quello che pensate di poter sollevare inizialmente. Questo per poter iniziare lentamente con un peso idoneo che vi permetta di non andare incontro a nessun tipo di infortunio. Cercate di evitare di avere troppa pressione sulla schiena perché non volete strappare nulla. La cosa più importante da ricordare è che dovete iniziare lentamente. Se fate l’allenamento abbastanza lentamente, sarete in grado di ottenere i migliori risultati e non strappare qualche muscolo mentre vi state riscaldando. Ricordate che l’unica persona che può beneficiare di un allenamento con kettlebell siete voi.

Per ogni altra informazione visita il sito web linkato precedentemente