Amplificatore in protezione: cosa significa e cosa fare

 

Quando parliamo di amplificatore in protezione sostanzialmente si intende dire che c’è stato un blocco del dispositivo che si attua per poter salvaguardare le funzionalità dello stesso. In poche parole si tratta effettivamente di una specifica misura di sicurezza che si attiva per poter preservare l’amplificatore da una qualsiasi possibile rottura, e di base si parla per lo più di protezione termica o di erogazione errata di corrente. La prima avviene per motivi di surriscaldamento dell’amplificatore, che possono anche essere causati da una ridotta ventilazione; mentre per quanto riguarda invece il secondo tipo di protezione riguarda di base solo l’amperaggio.

Una delle possibili cause che portano l’amplificatore in protezione può essere il clipping, si tratta a tutti gli effetti di una distorsione di un’onda sonora che potrebbe influenzare il funzionamento del dispositivo oppure anche degli altoparlanti. In termini tecnici

Continue Reading

Forno a microonde:è davvero necessario coprire gli alimenti che si cuociono al suo interno?

Il forno a microonde ha rivoluzionato in un certo senso quello che è il modo in cui spesso usavamo approcciarci alla cottura dei cibi in forno. In effetti, sin quando i primi forni a microonde sono stati lanciati sul mercato, abbiamo assistito ad un’immediata popolarità di questi strumenti. Le ragioni che stanno alla base di questa popolarità stanno spesso nella praticità e nella velocità che caratterizza l’utilizzo di questi forni. In effetti i forni a microonde sono stati creati e progettati proprio per andare a velocizzare molte delle operazioni che si vanno a realizzare che prevedono la cottura in forno. A differenza dei modelli classici che tutti noi possediamo in casa, il forno a microonde è dotato di una tecnologia che ci permette di ottenere dei risultati davvero velocissimi. Inoltre il forno a microonde è ideale per un gran

Continue Reading

Epilatori elettrici ‘low cost’, guida all’acquisto

Ormai l’epilazione è una prassi entrata a far parte delle abitudini di igiene e cosmesi di quasi tutte le donne e ormai anche di molti uomini allergici ai peli superflui. Il dilemma è come epilarsi al meglio, senza spendere troppo e, magari, evitando di andare dall’estetista a ogni ricrescita. Il mercato ha recepito la domanda e ha risposto con una serie di prodotti innovativi a basso costo, ma non per questo meno validi dal punto di vista qualitativo. In questa sede, ci soffermiamo su due marchi molto affermati, che propongono epilatori ‘low cost’ funzionali e di qualità: Philips e Remington. Il primo propone Satinelle fra i modelli più economici, una delle migliori soluzioni per chi vuole epilarsi bene senza spendere troppo. Chi ha problemi di budget troverà in questo ‘cucciolo’ di casa Philips un mini-epilatore che sta chiuso in una

Continue Reading